Negli ultimi anni il mondo immobiliare è stato coinvolto in una rapida evoluzione tecnologica legata soprattutto alla digitalizzazione e alla nascita di applicazioni e strumenti avanzati dedicati al settore e ai suoi principali servizi.

La firma elettronica fa parte di questa rivoluzione, una pratica sempre più comune e richiesta dagli stessi agenti immobiliari ormai rivolti all’ottimizzazione Proptech, allo Smart Working e all’offerta di servizi a distanza per i loro clienti.

Ad oggi sul mercato c’è molta richiesta di strumenti relativi a servizi digitali e di conseguenza ci sono molte aziende che affermano di offrire questo servizio. Ma sono tutte affidabili? E quando un contratto digitale siglato con firma elettronica ha reale valore legale?

In questo articolo facciamo un po’ di chiarezza sulla firma digitale, per capire quando ha valore legale e quali sono i servizi più sicuri da utilizzare.

 

Firma elettronica e valore legale: le validazioni non sono tutte uguali

 

Per poter equiparare la firma elettronica a quella manoscritta su carta, bisogna far riferimento alle norme contenute nel CAD (Codice dell’Amministrazione Digitale) e nel Codice Civile che individuano quali sono le firme elettroniche che possono essere utilizzate in base al tipo di contratto.
Ad oggi le uniche ad essere riconosciute e normate sono: 

  • la Firma Elettronica Avanzata (FEA); 
  • la Firma Elettronica Qualificata (FEQ)

La normativa è chiara: tutte le altre tipologie di firma non hanno i requisiti per per rendere un contratto valido.

Un esempio?

Se dovessi far validare ai tuoi clienti un contratto immobiliare con firma elettronica semplice (anche detta “generica” o “debole”) questo sarebbe considerato nullo e non verrebbe registrato dallAgenzia delle Entrate in quanto privo di requisiti formali necessari. Proprio così, tanto lavoro per nulla e con tutte le conseguenze del caso. 

Saper scegliere il servizio giusto, in grado di garantire pieno valore ai tuoi contratti, è quindi fondamentale. Se vuoi saperne di più, guarda il video dedicato a questo tema da Federico Pagliuca, ideatore di iRealtors.

 

 

Da sempre a contatto con le esigenze del mondo immobiliare, iRealtors è stata una delle prime realtà a fare della firma elettronica una risorsa sicura, legalmente valida e vantaggiosa, integrandola con una serie di strumenti davvero preziosi per l’agente immobiliare e per i suoi clienti.

 

Firma elettronica avanzata e firma elettronica qualificata: vai sul sicuro, scegli iRealtors

 

iRealtors è l’innovativa applicazione che permette di sfruttare i vantaggi della tecnologia nel settore immobiliare, offrendo la possibilità di sottoscrivere contratti totalmente in digitale e a distanza grazie all’innovativa tecnologia della firma elettronica, dematerializzando definitivamente la carta.

Con iRealtors hai a tua disposizione tutta la modulistica di cui un agente immobiliare ha bisogno nella sua attività lavorativa. Moduli, preliminari, contratti che potranno essere validati e fatti validare dai clienti in modo rapido, semplice e con valore legale su qualsiasi tipo di dispositivo (sia Apple che Android). 

Non è tutto, iRealtors garantisce l’evasione delle richieste in tempi rapidissimi. Potrai richiedere e ottenere: 

  • certificati anagrafici
  • planimetrie
  • report società/persona fisica
  • visure camerali 
  • visure catastali 
  • visure ipotecarie 
  • visure pregiudizievoli 

Il tutto in pochi clic, dovunque tu sia e qualunque sia la tua esigenza.

.

Scopri subito i vantaggi di iRealtors!

Scarica l’App in versione Freemium per accedere subito ai servizi gratuiti, oppure scegli il piano di abbonamento più adatto e sfrutta tutti i servizi avanzati di iRealors.

 

 

iRealtors è un servizio di Relabora Srl
Per maggiori informazioni chiamaci al 800.944.244,
oppure scrivici alla mail assistenza@relabora.it.